Calcio: Sky e Mediaset Premium scaricano Sampdoria e Genoa

Le televisioni a pagamento sborseranno solo per le big.

Le televisioni a pagamento, Sky e Mediaset Premium, non sono più interessate a sborsare tanti quattrini per dodici squadre del massimo campionato. Dalla prossima stagione, con i diritti che sono stati acquisiti dalla spagnola MediaPro, le due televisioni a pagamento saranno disposte a pagare, anche a prezzo d’oro, i diritti di otto squadre, le cosiddette “grandi” e lasciare ad altri operatori i diritti delle altre dodici.

È una dipendente di Sky a svelarci quanto bolle in pentola e che certo non farà piacere ai tanti tifosi blucerchiati e rossoblù: «Le televisioni a pagamento sono interessate agli ascolti che si ottengono con le grandi squadre, quelle che hanno tantissimi tifosi sparsi per l’Italia. Per le altre il salvadanaio sembra vuoto, ma anche se fosse pieno non ci sarebbe interesse a spendere quattrini per match che hanno scarso appeal». Riferimento, tanto per fare un esempio, a Sassuolo-Cagliari andato in onda domenica alle 12,30 e che non ha raggiunto il due per cento di share.

Le televisioni a pagamento sono interessate ai big-match italiani e dei principali campionati europei. Se così andranno le cose gli abbonati di Sampdoria e Genoa cosa vedranno l’anno prossimo? Semplice, tutte le partite nelle quali le due genovesi saranno impegnate con le otto squadre sotto contratto, le big. Per le altre meglio rassegnarsi, per vederle, a stipulare un altro contratto, con MediaPro, che venderà i diritti delle altre squadre.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.