Andora e i prodotti della Val Merula e dell'Unione a "Olioliva" ad Imperia

Andora

I produttori di olio extravergine d'oliva di Andora e della Val Merula a Olioliva, ospiti dello stand del Comune di Andora, nell'ambito della manifestazione inaugurata ieri ad Imperia.

L'allestimento, realizzato dai settori Turismo, Cultura ,Agricoltura e Sport, vuole valorizzare la cultura agricola locale attraverso una vetrina dei prodotti delle aziende locali e materiale promozionale che sarĂ  distribuito in questi giorni.

Non manca, naturalmente, il simbolo di Andora, ovvero il Basilico Genovese DOP, presente nella ricca decorazione dello stand e attraverso la vera ricetta del pesto, raccontata a fumetti da un opuscolo ideato da Creuza de Ma. Le aziende Fratelli Morro, Borgo Rollo, Francesco Ciccione, i produttori Sisso per le aromatiche e Ziliani per il basilico, hanno contribuito all'allestimento.

Apprezzata dal pubblico, anche la piccola selezione di attrezzi agricoli antichi, messi a disposizione dal Comune di Testico.

"Olioliva è un'importante occasione per promuovere il nostro entroterra e le sue produzioni, in una manifestazione che attira ogni anno migliaia di visitatori - ha dichiarato l'Assessore alle Associazioni e Politiche sociali del Comune di Andora, Patrizia Lanfredi, presente all'inaugurazione di Olioliva e che ha aperto al pubblico lo stand di Andora insieme a Gianni Spinelli dell'Associazione Città dell'Olio.

"Sostenere le culture olivicole vuol dire anche preservare il territorio e la bellezza dei nostri paesaggi, caratterizzati da terrazzamenti coltivati, che sono un' immagine simbolo della Liguria insieme al nostro bel litorale." - ha dichiarato Marco Giordano, consigliere delegato all'Agricoltura e al Demanio.

Nello stand ad Olioliva, fino a domani sera, sarĂ  proiettato anche il video realizzato per promuovere "Andora, Comune europeo dello Sport 2018".

"Un modo per presentare al pubblico le attrattive turistiche, culturali e paesaggistiche della localitĂ  balneare con un prodotto che mette in risalto la molteplicitĂ  degli sport che si possono praticare in ogni periodo dell'anno, grazie a strutture dedicate, alla particolare conformazione del territorio e al clima favorevole - hanno dichiarato Paolo Rossi, Assessore allo Sport e Vice Sindaco e Maria Teresa Nasi, assessore alla Cultura del Comune di Andora.

C.S.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponbibile un modulo dedicato.