Notte di vento e di interventi

Sono bastate poche ore per assaporare nuovamente l'inverno. I meteorologi, nel passare da una temperatura sopra le medie stagionali ad una gelida nel giro di una notte, non hanno fallito le previsioni: l’aria di matrice artica ha visitato il continente europeo ed in particolare le regioni del Nord Est d’Italia, facendo crollare i termometri. Una situazione che, seppur in maniera marginale, è stata vissuta difficilmente questa notte nel ponente ligure dove un forte vento si è abbattuto in tutta la provincia, costringendo, soprattutto a Savona, i Vigili del Fuoco a diversi interventi.

Non c’entra invece il meteo nella chiamata ricevuta ad Albenga, in via del Cristo, questa mattina dove una donna anziana è stata messa in salvo dopo che le fiamme avevano avvolto il suo letto. La donna è ricoverata in condizioni fortunatamente non gravi all’Ospedale S. Corona di Pietra Ligure.

Tornando al meteo, dopo la parentesi fredda, ritornerà l’Anticlone azzorriano a farci compagnia, almeno fino al 27 aprile. Dopo, secondo gli esperti, dovrebbe arrivare la sospirata pioggia tanto attesa da chi opera in campagna.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponbibile un modulo dedicato.