Albenga: lamentele per il degrado di Piazza Matteotti

Critiche e proposte dai residenti della zona.

Albenga. Certo per i numerosi turisti che arrivano ad Albenga il primo impatto non è dei migliori. L’atrio della stazione e Piazza Matteotti lasciano, in quanto a pulizia, decisamente a desiderare. Il simbolo di questo degrado, che si può comunque guarire, è rappresentato dai cassonetti della spazzatura, quasi sempre pieni. Nonostante ci siano contenitori diversi per i vari materiali (indifferenziata, vetro, plastica, carta) pochi residenti della zona sembrano obbedire al precetto, come del resto avviene in altre zone ed ovviamente in altre città.

E poi all’interno della stazione fa veramente freddo, quasi impossibile sedersi e non rimanere presi dai brividi.

Bello segnalare che oltre alle critiche ci sono anche delle proposte per rendere più vivace la zona: «Intanto – afferma una residente – la stazione dovrebbe essere il biglietto da visita per i turisti. Andrebbero esposti dei pannelli per indicare le zone da visitare, le bellezze della città, le manifestazioni in programma. Magari anche con qualche piccola vetrina. Basta poco per alzare il voto, soprattutto quando si parla di una zona ristretta».

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponbibile un modulo dedicato.